Top

Mostre

Solidare

Suggerimenti per percorsi d’arte

Per chi è in cerca di spunti creativi e culturali nella metropoli milanese ecco un sito per trovare svariate ispirazioni: cultweek.com

Solidare

I percorsi di Valentino

I percorsi di Valentino

Per partecipare a qualunque iniziativa è indispensabile scrivere in anticipo a: valentinoscrima@libero.it

01) Il bello di Milano. Dal Liberty al Déco (15,00 €), giovedì 12 maggio ore 14.45. Ritrovo in corso Venezia 47 (metro Palestro), davanti al Palazzo Castiglioni, esordio di Giuseppe Sommaruga. Itinerario tra le sperimentazioni edilizie del primo Novecento, alla ricerca di un nuovo stile dell’abitare per l’esigente borghesia ambrosiana.
02) Le rose e le spine. La Madonna della Corona (75,00 €), gita in pullman, 2 date: sabato 14 maggio (completa); sabato 04 giugno. Ritrovo alle 9.00 alla metro Cascina Gobba. Al mattino visita al bellissimo Giardino di Casa Biasi a Pesina, sulle colline veronesi. Pranzo libero/organizzato nel borgo di Spiazzi. Nel pomeriggio visita al santuario della Madonna della Corona, aggrappato a precipizio alle rocce del Monte Baldo (possibilità di scendere e risalire in navetta).
03) Sorolla pittore di luce, mostra a Palazzo Reale (25,00 € comprensivo di ingresso e di radio, mentre l'auricolare, per chi non avesse il proprio, si pagherà a parte: 01,00 €). 2 date: domenica 15 maggio ore 15.00 (completa); giovedì 26 maggio ore 15.00. Ritrovo 15 minuti prima nel cortile del Palazzo. La bella e completa monografica racconta la carriera del pittore spagnolo, attivo negli anni a cavallo di Otto e Novecento: dagli esordi con i temi sociali alla scoperta del mare, dai ritratti mondani all’interesse per la cultura popolare iberica.
04) Biella città bella. Palazzi e chiese (75,00 €), gita in pullman, sabato 28 maggio. Ritrovo alle 9.00 alla metro Pagano. Visita a Biella Piazzo (il centro storico antico) di palazzo Lamarmora, palazzo Ferrero e palazzo Gromo Losa (interni e giardini privati). Pranzo libero/organizzato. Nel pomeriggio, passeggiata per le vie di Biella Piano, con ingresso alla cattedrale di Santo Stefano (rara iconografia del Cristo della Domenica in sacrestia) e al Battistero romanico di San Giovanni.
05) I Marmi Torlonia, mostra alle Gallerie d’Italia di piazza Scala (25,00 €, comprensivo di radio e di ingresso), ritrovo 10 minuti prima in piazza Scala, dirimpetto all’ingresso delle Gallerie. 4 date: domenica 29 maggio ore 15.30(completa); martedì 31 maggio ore 11.15; martedì 31 maggio ore 14.45 (completa); giovedì 16 giugno ore 14.45. La collezione Torlonia – la più importante raccolta privata di statuaria classica esistente al mondo – approda a sorpresa nella nostra Milano.
06) CCM. Capolavori Civici Milanesi. Le collezioni artistiche comunali sono ricchissime e sottovalutate. Trovano il loro punto di forza nelle opere degli ultimi due secoli, visto che Milano conquistò il definitivo primato culturale solo nell’Ottocento. Ecco il Romanticismo di Francesco Hayez, la Scapigliatura di Tranquillo Cremona, il Divisionismo di Giovanni Segantini, il Futurismo di Umberto Boccioni, il Novecento di Mario Sironi, lo Spazialismo di Lucio Fontana.
a) CCM1. Da Canova a Segantini. La GAM in Villa Belgiojoso Bonaparte(20,00 €, comprensivo di radio e di ingresso), ritrovo 10 minuti prima all’ingresso, nella corte di via Palestro 16. 2 date: domenica 05 giugno ore 15.00; mercoledì 08 giugno ore 15.00. Il Museo dell'Ottocento si giova di una magnifica ambientazione, nelle sale della villa voluta dalla famiglia Belgiojoso e abbellita da Napoleone.
b) CCM2.Da Boccioni a Fontana. Il Museo del Novecento all’Arengario(25,00 €, comprensivo di radio e di ingresso), ritrovo 10 minuti prima all’ingresso, in piazzetta Reale. 2 date: domenica 19 giugno ore 15.00; mercoledì 22 giugno ore 15.00. Durante la lunga pandemia, il percorso espositivo, risalente all'apertura del Museo nel 2010, è stato totalmente rivisto.
07) Le Tre Marie: la Nera, la Bianca e la Rossa! A Milano c’erano un tempo Tre Marie, distinte dal colore, secondo un’antica simbologia. Purtroppo il piccolo santuario della Madonna Nera di Loreto è scomparso, ma ha lasciato il nome a una delle nostre piazze più note, nel bene e nel male. Sono invece sopravvissute le altre due chiese, lungo la strada della Brianza, anche se non sono più immerse nel verde dei campi ma inglobate nell'espansione urbana.
α) Santa Maria Rossa di Crescenzago (18,00 €, comprensivo di radio e di offerta), martedì 07 giugno ore 16.00. Ritrovo davanti alla chiesa. La misteriosa chiesa dove fu seppellito Matteo Visconti detto il Magno, morto in fama d’eresia, reca cospicue tracce di un rarissimo ciclo pittorico di gusto pregiottesco.
β) Santa Maria Bianca di Casoretto (18,00 €, comprensivo di radio e di offerta), martedì 21 giugno ore 16.00. Ritrovo davanti alla chiesa, in piazza San Materno 5 (la metro più vicina è Pasteur, oppure Loreto). La Madonna Bianca della Misericordia è un insolito affresco tardogotico, d’iconografia arcana: una bionda eterea principessa passeggia nel verziere di corte; a ben guardare si scopre che è la Vergine Maria e che sta adorando il bambinello, tutto nudo e sdraiato sul prato.
08) Le Grotte di Catullo a Sirmione (75,00 €), gita in pullman, sabato 18 giugno. Ritrovo alle 9.00 alla metro Cascina Gobba. Navigazione intorno alla penisola (30 minuti); visita del sito archeologico della Villa Romana detta delle Grotte di Catullo. Passeggiata nel borgo murato, tra la Rocca Scaligera e le antiche chiese. Pranzo libero/organizzato su richiesta.

5 per 1000

La solidarietà che non costa

Con il cinque per mille ci aiuterai a incrementare il numero delle prestazioni gratuite per le persone in grave difficoltà psicologica ed economica.
Non ti costa niente e ci aiuterai a offrire un aiuto non solo a chi può permetterselo.

Cod. Fisc. 04917500961

Solidare, società cooperativa sociale ONLUS

Top